mercoledì 31 dicembre 2014

Linea 3: nuova circolazione in zona Statuto - Resoconti -

Nei successivi link due resoconti sul primo giorno di traffico con la nuova organizzazione della viabilità per i cantieri in zona Fortezza. I resoconti sono piuttosto simili e, mi immagino, veritieri. Quello che spicca è il titolo della Nazione più drammatico, rispetto al tono complessivo dell'articolo. La linea editoriale è evidentemente quella di drammatizzare sempre, sposando, quando possibile la linea No-Tram.

Fonte: La Nazione Firenze

ARPAT: Documento sul rumore nei cantieri della tranvia

Al link sottostante il documento, datato 30/12/2014, redatto dall'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana (ARPAT), sulle attività di controllo sul rumore svolte nei cantieri fiorentini della tranvia.

martedì 30 dicembre 2014

Linea 3: Nuova circolazione in zona Statuto - primi disagi

Traffico in tilt il primo giorno con il nuovo assetto del traffico, dopo l'apertura del ponte bailey e la chiusura del ponte sul Mugnone verso via dello Statuto. Secondo l'assessore Giorgetti, queste difficoltà erano previste, prima che tutti gli utenti stradali si abituino al nuovo assetto della circolazione in quella zona.
Certamente avremo il tempo di abituarci. Il cantiere chiuderà nella seconda metà del 2017.

Linea 1: Capodanno non solo Firenze

La linea 1 non servirà solo per chi vorrà andare agli spettacoli fiorentini (Mario Biondi, in primis, alle Cascine) ma anche per coloro che seguiranno l'evento di Capodanno in piazza della Resistenza a Scandicci con Bobo Rondelli e tutti gli altri, L'intero programma degli eventi scandiccesi è descritto  al link sottostante.

lunedì 29 dicembre 2014

Linea 3:Scattata la nuova viabilità in zona Fortezza-Statuto.

Aperto il ponte bailey, Chiuso quello verso via dello Statuto. Avviata la nuova viabilità per i lavori tranviari in zona Fortezza. A link sottostante tutti i dettagli necessari.

venerdì 26 dicembre 2014

Firenze. Capodanno 2015: tranvia in funzione tutta la notte.

Per la notte di capodanno la tranvia funzionerà per tutta la notte. L'evento principale alle Cascine con Mario Biondi. Al link sottostante sono descritti tutti i provvedimenti relativi alla circolazione per le giornate del 31/12 e del primo dell'anno.

mercoledì 24 dicembre 2014

Linea 3: Apertura del ponte Bailey sul Mugnone

Riporto quanto scritto sul sito del Comune, accessibile anche dal bottone rosso  "News cantieri tranvia" sul blog, relativamente al nuovo assetto della circolazione in zona Viale Milton/Statuto.

Linea 3.1 – Milton/Strozzi (cantiere A1 fase 2): Dal 29/12/2014 sarà aperto il nuovo ponte bailey e sarà istituito il nuovo itinerario per dirigersi verso la zona dello Statuto: Strozzi/Lavagnini/Leone X/ponte provvisorio/Crispi/Puccinotti/Statuto, con conseguente chiusura del ponte dello Statuto, del tratto finale del viale Milton e del Largo Martiri delle Foibe (dettagli nella pagina Cantieri in corso Linea 3.1). Nei giorni precedenti al 29/12/2014 si svolgeranno i lavori per la realizzazione delle opere propedeutiche.

lunedì 22 dicembre 2014

Esposto in procura dei No-Tram contro il ponte Bailey

I no-tram hanno fatto un esposto contro il ponte Bailey. Troppo basso per le eventuali piene del Mugnone. In realtà è più alto della passerella pedonale preesistente.

Linea 3: Imminente l'apertura del ponte sul Mugnone

I lavori del Ponte Bailey in zona Viale Milton / Via XX settembre sono quasi terminati e l'apertura del ponte è imminente. Secondo il sito Firenze Post, fonte anche delle foto sottostanti, l'apertura avverrà nel periodo di minor traffico tra Natale e Capodanno.



venerdì 19 dicembre 2014

Anche dal quartiere 4 un sollecito a far viaggiare la tranvia di notte nei weekend

Dopo i Giovani Democratici di Firenze e Scandicci, anche il PD del quartiere 4 si schiera per far viaggiare la notte dei weekend i tram della linea 1.

Fonte foto: La Nazione Firenze

giovedì 18 dicembre 2014

Linea 1: Il parcheggio di Villa Costanza funzionerà solo col Telepass

Incontro tra Comune di Scandicci (sindaco Fallani), Comune di Firenze (assessore Giorgetti) e Autostrade sul parcheggio scambiatore A1/Tranvia di Villa Costanza. L'accesso sarà automatizzato e riservato ai soli possessori del Telepass.

Fonte foto:Metropolis Web


mercoledì 17 dicembre 2014

Linea 3: più opportunità per il parcheggio di viale Morgagni

I 200 posti messi a concorso per i residenti della zona con le strade coinvolte dai lavori della linea 3, potranno essere richiesti, partecipando al bando, anche da chi possiede un'auto in leasing o a noleggio a lungo termine.

Linea 1: lavori al sottopasso Talenti-Foggini

Il comunicato ufficiale del comune, a differenza dell'articolo di Reporter citato un paio di post fa, non parla di lavori al lato tranviario del sottopasso, ma solo di consolidamento dei lavori già svolti sull'altro lato. Staremo a vedere.

Anniversario - 17/12/2010 - 4 anni fa


martedì 16 dicembre 2014

Linea 1: stop per 10 giorni la prossima estate per lavori al sottopasso Talenti-Federiga

Secondo il Reporter, il sottopasso Talenti-Federiga avrà bisogno di nuovi interventi, sia nella parte stradale che nella parte tranviaria. Si ipotizza uno stop della tranvia in quel tratto con bus navetta sostitutivi per 10 giorni, la prossima estate.

I giovani Democratici chiedono: Tranvia anche di notte

I giovani del Partito Democratico di Firenze e Scandicci chiedono il prolungamento dell'orario della linea T1, almeno nei week-end fino alle 2.30 di notte, chiedendo di fare come nella capitale tedesca dove i servizi pubblici girano per tutta la notte.


Forse non tutti ricordano l'esperimento effettuato nell'estate del 2011, quando la T1 era attiva fino alle 3 di notte nei week-end estivi.
Visto che già allora si seguiva le vicende tranviarie ecco il post sull'argomento:
http://tranviafirenze.blogspot.it/2011/08/una-buona-notizia-tram-fino-alle-3.html

L'uso del mezzo ebbe abbastanza successo, e lo avrebbe di più se la notte fosse interamente coperta, visto che i locali spesso chiudono più tardi, credo che all'epoca molti usassero la tranvia per il viaggio di andata, effettuando il ritorno con la prima corsa del mattino alle 5.00.
Spesso a questo tipo di iniziative si pone il problema dei costi. Facciamo 2 conti. Una corsa da capolinea a capolinea dura circa 22 minuti. 1 corsa ogni ora nei due sensi impegnerebbe 1 solo tram, un solo conduttore e il relativo personale in sala controllo (non credo che in questo caso ammonti a più di una persona). Anche un tram ogni mezzora richiederebbe due soli mezzi.Non mi sembrano costi esagerati, se poi si pensa alla prevenzione che ne può venir fuori sugli incidenti dovuti all'uso eccessivo di alcool, mi sembrerebbe proprio che il gioco vale la candela...

Tram di Berlino
Fonte:whotalking.com


lunedì 15 dicembre 2014

Linea 2: lavori in via di Novoli partiti

In via di Novoli i lavori sono iniziati: vi è uno scavo in corso. Sopralluogo di Nardella che si incontra anche con i commercianti della zona.

venerdì 12 dicembre 2014

Bike-sharing

Questa volta vado proprio off-topic. Voglio parlare di bike-sharing.
Il mio viaggio a Siviglia è stato proprio istruttivo. Firenze dovrebbe prendere esempio da quella città.
Diffusissime le rastrelliere di bici del bike-sharing. Ma la cosa che mi ha colpito di più è la facilità di accesso al servizio, e il costo insignificante.
Naturalmente la città è solcata in lungo ed in largo da piste ciclabili che ne facilitano l'utilizzo.
Per accedere al servizio non serve iscriversi, come ho visto in altre città europee, E' sufficiente sbloccare la bici mediante una qualsiasi carta di credito valida, che serve soprattutto ad identificare l'utente. Infatti il costo è irrisorio e soprattutto la prima mezzora è gratuita.
Immaginatevi la nostra città. Una persona che lavora  a Firenze in una zona all'interno dei viali, e magari abita fuori città od è addirittura pendolare. Arriva nei dintorni della stazione con il treno, il tram, la Sita o l'Ataf, si prende la sua bella bici del servizio che lascia sicuramente prima di mezzora alla rastrelliera di scambio vicino al suo posto di lavoro senza spendere niente, ma contribuendo a rendere vivibile la città. Quanti per esempio rinuncerebbero al motorino o allo scooter, se potessero senza fatica arrivare a destinazione. Quanti rinuncerebbero a lasciare la bici privata, periodicamente saccheggiata dai ladri, la notte nei pressi della stazione, da utilizzare alla mattina scendendo dal treno. Senza contare che un servizio così sarebbe sfruttato anche dai turisti se l'accesso al servizio fosse facile e veloce, Senza contare l'utilizzo quotidiano che ne potrebbero fare tutti i cittadini per i piccoli spostamenti all'interno del proprio quartiere,
L'impatto sulla riduzione dei furti di bici credo sarebbe significativo, in quanto la disponibilità di bici sparse in tutta la città, farebbe ridurre l'utilizzo delle biciclette personali, che rimarrebbero ben custodite in garage e in cantina, utilizzabili per occasioni di svago, e non legate, purtroppo spesso inutilmente, con enormi lucchetti un po' ovunque sia possibile agganciarle con un risultato estetico non proprio edificante. Magari anche i ladri utilizzerebbero il bike-sharing...
Un buon servizio capillare di bike-sharing a mio avviso ridurrebbe anche il traffico cittadino, Perchè mai avventurarsi con l'auto in zone dove è impossibile parcheggiare, se lasciata la macchina in un parcheggio periferico si può raggiungere in bicicletta e a buon mercato qualsiasi parte della città. Per altro la nostra città, non molto estesa e con pochi dislivelli è sicuramente votata all'utilizzo delle biciclette, che, per rientrare nel tema del blog, non si dovra neppure più montare sulla tranvia, visto che si avra bici a disposizione alle fermate. Il massimo sarebbe concedere l'utilizzo del servizio gratuito senza limiti di tempo,   agli abbonati ai mezzi pubblici.


Andalusia


Dal titolo qualcuno può pensare ad un "off-topic", ma non è così. Anche qui parlerò di tram.
Recentemente ho visitato la regione spagnola. Il tram è molto popolare. A Granada è in costruzione una nuova linea, mentre a Siviglia la linea 1 è operativa.
La linea 1 proviene dalla periferia e ha il proprio capolinea in pieno centro storico.
L'ultimo tratto, quello di attraversamento del centro, non dispone di fili elettrici sospesi, ma viaggia, abbastanza lentamente, con le batterie, collegandosi, con un apposito apparato, alla linea elettrica, durante le fermate.
Nei pressi della cattedrale, la strada è abbastanza stretta, viaggia a binario unico, ma transita abbastanza vicino all'edificio gotico, nulla a che vedere con lo spazio disponibile in piazza Duomo a Firenze, dove la strada è molto più larga a fianco del Battistero.
Non è affatto invasiva e viaggia in un contesto interamente pedonalizzato. La zona è bellissima e il tram si integra benissimo nel contesto urbano.
Continuo a pensare che sia stato un errore abolire quel tratto di progetto. Servire il centro in modo più efficace, vista l'inefficienza palese dei bussini con passeggeri stile sardine, sarebbe stato più che opportuno.
L'intera pedonalizzazione di via Panzani e di via Cerretani, in aggiunta alla parte di via Martelli e piazza Duomo già pedonalizzata seguendo l'esempio del capoluogo andaluso, avrebbe trasformato quel tratto in un nuovo salotto buono della città dopo via Tornabuoni e via Calzaioli.
Ecco qui di seguito alcune foto del tram nel contesto sivigliano.




 

giovedì 11 dicembre 2014

Ingorgo A11, non erano i lavori tranviari a provocarlo

La Nazione, spesso vicina ai no-tram, ha incolpato subito i lavori tranviari a Novoli per l'ingorgo del 09/12/2014 (vedi post: http://tranviafirenze.blogspot.it/2014/12/autostrada-a11-bloccata-in-ingresso.html)
In realtà sono stati gli incidenti, ben 3, avvenuti nei pressi della caserma VVFF, all'uscita dal Ponte all'Indiano a provocare il caos. Il Corriere Fiorentino riporta il reale accaduto.

Sciopero Generale del 12/12/2014: non si fermano tram e bus

Nel capoluogo toscano non è previsto nessun fermo: questo perché a Firenze si è preferito anticipare lo sciopero al 5 dicembre, dopo la segnalazione avvenuta dal Garante degli scioperi, che aveva fatto notare il mancato rispetto della regola dei giorni di distanza tra uno sciopero e l'altro.

Linea 3: Piazza Leopoldo terminati i lavori propedeutici

Terminati i lavori sui sottoservizi propedeutici all'inizio dei lavori veri e propri.
L'assessore Giorgetti annuncia la restituzione temporanea, per le festività natalizie, della piazza ai cittadini, dopo l'asfaltatura. I lavori riprenderanno dopo la Befana.

mercoledì 10 dicembre 2014

Su Facebook vi è un gruppo tranviario

Il gruppo "Firenze vuole la tramvia in tutti i Quartieri" tratta gli stessi argomenti affrontati dal mio blog.

"Firenze: Nascita di una tranvia" su Facebook

Il Blog ha da oggi su Facebook una propria pagina dove sono anche riportati automaticamente i titoli dei nuovi post e le prime parole, il testo completo ovviamente dovete leggervelo qui...
L'indirizzo della pagina è il seguente:

Per chi ha un profilo Facebook è molto comodo, perchè se ci si iscrive alla pagina, sul proprio profilo si viene avvisati quando viene pubblicato un nuovo post sul blog.
Spero che apprezziate la novità. 

martedì 9 dicembre 2014

Linea 1: Parcheggio scambiatore di Villa Costanza

Proseguono i lavori di rimozione della terra di risulta presente sul sito dove dovrà sorgere il nuovo parcheggio scambiatore collegato all'autostrada A1.
Per gli attuali utilizzatori della tranvia questa notizia potrebbe essere preoccupante, in quanto provocherebbe un aumento considerevole dell'utenza, con il rischio di riempire completamente le vetture sin dal capolinea. 

Autostrada A11 bloccata in ingresso: colpa dei lavori tranviari?

Una lunghissima coda in ingresso oggi a Firenze sulla A11. Secondo la Nazione lavori tranviari ed un incidente l'hanno provocata.


08/12/2014 - Negozi aperti in centro: tranvia insufficiente

Come per la notte bianca e per Capodanno, ieri era quasi impossibile salire sui tram della linea 1. Qualche evento e l'apertura dei negozi ha riversato verso il centro una folla enorme. Già al capolinea di Villa Costanza le vetture erano piene. Stessa situazione alla fermata Alamanni, dove era quasi impossibile salire.

venerdì 5 dicembre 2014

Sciopero tranvia

Come riportato sul sito di Gest, nella giornata di oggi i tram sono certi solo nelle fasce di garanzia:

  • dalle ore 05.00 alle 09.30
  • dalle ore 17.00 alle 24.30
Scusate per il ritardo della comunicazione. Spero che sia utile a qualcuno almeno per questa sera.

Per informazione completa riporto anche le fasce di garanzia Ataf:
  • dalle ore 06.00 alle 09.00
  • dalle ore 12.00 alle 15.00

Piazza della Stazione B/N

Interessante notare che le foto sottostanti sono relative a punti dove le rotaie sono di nuovo presenti oppure saranno nuovamente inserite.

Fonte:http://www.clamfer.it

lunedì 1 dicembre 2014

La Lega Nord chiede al Sindaco di annullare i lavori della linea 3.

Si scomoda il vice segretario nazionale della Lega Nord  Cordone (mi chiedo perchè non è intervenuto direttamente  Salvini...) per chiedere a Nardella di annullare i lavori alla linea 3.

Al momento questo è l'unico sito on-line che riporta la notizia. Che abbia un filo diretto...

mercoledì 26 novembre 2014

Cantieri deserti: Nardella alza la voce

Il Sindaco annuncia provvedimenti verso le ditte che non garantiscono le maestranze concordate.


Per Forza Italia la responsabilità è tutta del Comune
In parte hanno ragione. Il Comune non dovrebbe attendere le inchieste giornalistiche per scoprire che i cantieri sono vuoti.

domenica 23 novembre 2014

Cantieri vuoti e i commercianti protestano.

Nonostante le chiusure al traffico, le revoche dei parcheggi,le recinzioni, di operai nei cantieri se ne vedono pochissimi. I commercianti alzano la voce.

sabato 22 novembre 2014

I no tram di nuovo all'attacco al ponte Bailey

Una nuova manifestazione con pochissima gente, almeno stando alle foto della Nazione, contro il ponte bailey sul Mugnone per il presunto rischio alluvione, nonostante che il ponte risulti più elevato rispetto alla preesistente passerella. La Nazione comunque da ampio spazio alla protesta, sposando in pieno, a quanto sembra le tesi dei no tram.

Forza Italia: continua la campagna pro commercianti danneggiati dai lavori tranviari

Sempre attiva Forza Italia verso i commercianti che possono subire presunti danni dai lavori tranviari.

Linea 3: Viale Strozzi e altre strade - al via nuovi interventi


Linea 2: via di Novoli - nessun problema agli edifici

Nessun rischio per la stabilità degli edifici in via di Novoli.

martedì 18 novembre 2014

I cento milioni dello sblocca Italia per la linea 4

Si era parlato prima del sotto-attraversamento del centro, poi di una linea in trincea lungo i viali di circonvallazione. Nardella avanza un'altra ipotesi per spendere questi soldi. Costruire la linea 4 sul tracciato ferroviario da Porta al Prato a Campi e prolungare la 2 fino al polo scientifico di Sesto.
L'importante comunque è decidere. Qualunque sia la scelta, per sfruttare quei soldi,  i cantieri devono aprire entro il 2015.

Per i lavori tranviari in P.za Stazione, potrebbe cambiare il senso di marcia di via Nazionale

Il comune sta studiando l'ipotesi di cambiare il senso di marcia di Via Nazionale in vista dei lavori tranviari in P.za Stazione.

Linee 2 e 3 - Nardella alle ditte: più operai

Nardella minaccia di non aprire più cantieri per le linee 2 e 3 se quelli esistenti non saranno a pieno regime

sabato 15 novembre 2014

Alcune riflessioni su tranvia e altri mezzi di trasporto.

Spesso si sente dire che la tranvia non è la scelta migliore. Che metropolitane, busvie, filobus sono sempre scelte, più economiche, meno invadenti di una linea di superficie.
Cominciamo col raffrontare i due mezzi più affini: tram e metro sotterraneo.
La metropolitana ha una velocità commerciale superiore a quella del tram. Questo è indubbio. Ma la metropolitana ha costi di realizzazione non paragonabili. Oltre allo scavo vero e proprio delle gallerie, vi sono tutti gli impianti di accesso delle stazioni. I tempi di realizzazione più lunghi. Ma solo questo? No, c'è ben altro. La metropolitana offre un servizio meno capillare di un tram. le stazioni sono più distanti notevolmente rispetto alle singole fermate tranviarie. L'accesso alle stazioni stesse ha tempi lunghi e il tempo impiegato per entrare in stazione, raggiungere i binari, percorrere il tragitto uscire dalla stazione non è così ininfluente rispetto a raggiungere una fermata tranviaria di superficie, salire sul tram senza perdite di tempo e scendere più vicino, mediamente alla destinazione.
La metro ha altri problemi: da non sottovalutare quelli di ordine pubblico. Soprattutto in certi orari le stazioni sotterranee possono diventare luoghi attrattivi della delinquenza. In caso di guasti, per la metro, i problemi di evacuazione del pubblico sono sempre drammatici. Non è da sottovalutare nemmeno il fattore psicologico. La fruizione di un tram è meno claustrofobico, più tranquillo, effettuato all'aria aperta, rispetto ad un viaggio continuo in galleria. Molti diranno che la costruzione di una metro è meno invasivo rispetto ad una tranvia: la cosa è tutta da dimostrare. Quello che è certo è che comunque vi sarà una voragine come minimo ogni mezzo chilometro in corrispondenza delle stazioni, con lavori comunque molto invasivi. poi non sempre sarà possibile scavare tunnel molto profondi, spesso, anche per ragioni economiche sarà necessario lavorare in trincea con il medesimo impatto di una tranvia.
Quello che viene riportato spesso come un pregio di un sistema di metropolitana è l'impatto nullo sul traffico cittadino. Su questo ho la mia opinione personale. Le strade non sono di proprietà delle auto, ma sono di proprietà dei cittadini. Se un servizio pubblico rende la vita più facile ai cittadini, li porta ad utilizzare meno il mezzo privato, il vantaggio è per i cittadini stessi, per la salute: meno auto, meno inquinamento. Coloro che non vogliono rinunciare al mezzo privato, dovranno stare alle nuove regole: viaggiare in strade dove il mezzo pubblico ha comunque sempre la precedenza, rinunciare a quelle strade dove la convivenza tra mezzo pubblico e privato non è possibile, salvaguardando ovviamente le attività commerciali con le opportunità di carico e scarico merci garantite.
La metropolitana e le ferrovie urbane sono vincenti sui percorsi medio-lunghi, dove accorciano comunque i tempi di percorrenza, per questo sono adatte a città, in genere, più grandi rispetto a Firenze.
Nella nostra città, l'intero attraversamento in tram contando i trasbordi  sulle nuove linee in costruzione non impiegherà più di 45-50 minuti ma garantirà una capillarità di fermate che non può garantire una linea metropolitana.
Parliamo ora di busvie: per effettuare un confronto con il tram, queste devono fruire di mezzi ecologici, quindi esercitate mediante filobus, Hanno lo stesso impatto del tram come limitazioni alla circolazione (ma sono più facilmente violabili, come si vede per le attuali corsie preferenziali), hanno bassi costi di realizzazione, ma costi di esercizio più alti a parità di volume di passeggeri (un filobus, anche di 18 metri, ha massimo 140 passeggeri, mentre il Sirio, nella configurazione attuale ha 200 o più passeggeri (se considerata la capacità massima, stile sardine, si arriva a 250). Senza contare la possibilità di aumentare il numero di moduli dell'attuale configurazione, nell'acquisto dei nuovi tram (per es. da 5 attuali a 6 o 7).
Il tram per le città di medie dimensioni è e resta la soluzione migliore, non a caso è stato adottato un po' ovunque in Europa tra linee già operative e linee in costruzione.
   

venerdì 14 novembre 2014

Linea 3: chiude viale Milton

Domani chiude Viale Milton per i lavori alla linea 3.

Linea 3: parcheggio per residenti

A dicembre sul percorso della linea 3 parcheggio per i residenti.

Lavori tranviari: il punto

La Nazione fa il punto della situazione sui lavori avviati e sui ritardi con un paio di articoli sull'edizione cartacea.

Gest su Facebook

Gest ha  un profilo Facebook che viene aggiornato quotidianamente con le informazioni all'utenza, blocchi al servizio, corse limitate ecc.
Il link è il seguente:
https://www.facebook.com/Gest.tramvia

Il link è stato riportato anche nell'elenco dei link permanenti qui a sinistra.


giovedì 13 novembre 2014

Forza Italia prosegue la campagna anti tranvia

Gli interventi di Forza Italia contro la tranvia in tutti i suoi aspetti prosegue.
Chi è interessato legga i dettagli al link.

mercoledì 5 novembre 2014

martedì 4 novembre 2014

Linea 3: le autorizzazioni ci sono tutte

Dopo quanto accaduto la settimana scorsa, vedi precedente post, L'assessore Giorgetti chiarisce la questione delle autorizzazioni ai lavori (richieste dall'esponente M5S agli operai di Viale Morgagni).

giovedì 30 ottobre 2014

Linea 1: il punto critico in via Alamanni

Chi utilizza il tram tutti i giorni come il sottoscritto, se ne era accorto da tempo: quando i tram entrano od escono dalla zona stazione spesso si trovano bloccati con auto e bus di traverso ai binari e l'assenza evidente di vigili in zona. Ora anche Gest alza la voce.
Speriamo che il Comune recepisca il messaggio.


martedì 28 ottobre 2014

Parcheggio S. Donato aperto ai residenti della zona cantieri della linea 2

Gratis fino a gennaio, poi con un euro al giorno, il parcheggio sotterraneo con ingresso in viale Guidoni per i residenti della zona coinvolta dai cantieri della linea 2.

Traffico a Novoli, dopo l'apertura del nuovo cantiere della linea 2

Leggendo i resoconti dei mezzi di informazione on-line non è chiaro quello che sta succedendo al traffico a Novoli.La Nazione parla di code, cittadini e commercianti arrabbiati , gli altri affermano il contrario e Nardella rassicura. Se qualcuno ha notizie fresche, sono graditi commenti.

lunedì 27 ottobre 2014

venerdì 24 ottobre 2014

Linea2: Iniziano i lavori in via di Novoli. Da domani i divieti

Da domani il nuovo assetto del traffico in via di Novoli per l'apertura dei cantieri di zona per la linea 2.

In corso i lavori di ampliamento del deposito di Villa Costanza

La Nazione affronta le problematiche relative all'ampliamento del deposito tranviario di Villa Costanza.
Un appunto:
L'aumento del traffico tranviario sulla tratta Villa Costanza - Alamanni sarà solo per i tram della linea 2 in fase di inizio e fine servizio, visto che la linea 1 e la 3 saranno unificate. Voler cercare il pelo nell'uovo...

martedì 21 ottobre 2014

Gli aiuti a imprese e lavoratori danneggiati dai lavori tranviari

L'assessore Bettarini annuncia quali saranno i supporti alle imprese ed ai lavoratori messi in difficoltà dai lavori delle 2 linee tranviarie

sabato 18 ottobre 2014

Anche Italia Nostra contro la tranvia

Italia Nostra difende 180 alberi che  saranno tagliati per far posto ai binari, anche se al termine dei lavori il bilancio alberi tagliati/alberi piantati sarà nettamente a vantaggio di questi ultimi.
Sinceramente questo schierarsi di un'organizzazione ambientalista dalla parte dei No-Tram mi lascia molto perplesso. Il tram, lo ha già dimostrato la linea 1, porta ad una riduzione del traffico, con conseguente riduzione dell'inquinamento atmosferico. Sostituisce mezzi pubblici inquinanti a gasolio, con mezzi elettrici, infine migliora la qualità della vita dei cittadini. Sinceramente da una organizzazione ambientalista mi aspetterei altro...


venerdì 17 ottobre 2014

giovedì 2 ottobre 2014

I No Tram si attaccano agli alberi

Nonostante il numero esiguo, almeno a vedere quelli che partecipano alle manifestazioni, ricomincia la guerriglia dei No Tram contro i lavori tranviari. Questa volta sono gli alberi abbattuti per fare posto alle rotaie il pretesto.
Comunque, come riporta nell'articolo la Nazione Firenze, al termine dei lavori, il bilancio tra alberi rimossi e quelli ripiantati sarà numericamente a vantaggio di quest'ultimi.

Doppi turni nei cantieri da primavera per recuperare i ritardi

Il Sindaco e l'assessore Giorgetti si sono incontrati con le ditte appaltatrici dei lavori. Queste hanno dato assicurazioni sul recupero dei ritardi e sulla fine dei lavori come programmato.

mercoledì 1 ottobre 2014

Aggiornamento pagina: Linea 3.1 tracciato e nomi fermate

Ho provveduto ad aggiornare la pagina "Linea 3.1 tracciato e nomi fermate". Con la descrizione delle varianti "Rifredi" e "Valfonda" e indicato i nomi delle fermate del percorso che dovrebbe essere definitivo.

Ritardo lavori: il Sindaco convoca le imprese?

Nardella è intenzionato a convocare le imprese per chiedere conto dei ritardi accumulati.

martedì 30 settembre 2014

Nuovi slittamenti sul calendario lavori linee 2 e 3

L'assessore Giorgetti a comunicato nuovi ritardi sui lavori alle linee 2 e 3. Assicura che i ritardi saranno recuperati a primavera...

lunedì 29 settembre 2014

Fiera di Scandicci: consigli per parcheggi, bus e tram

Al link, a cura del Comune di Scandicci, le modifiche alla circolazione in vigore durante la Fiera di Scandicci ( dal 4 al 12 ottobre) con i consigli sull'uso dei parcheggi, dei bus e della tranvia.
Le modifiche alla circolazione vanno da martedì 30 settembre a martedì 14 ottobre.

sabato 27 settembre 2014

Novità cantieri da lunedì 29/09

Lunedì prossimo aprono diversi cantieri:

  • Linea 2 - Cantieri viabilità alternativa ed inizio opere propedeutiche cantiere Guidoni/ XI Agosto.Nella giornata di lunedì 29 è previsto l’inizio dei lavori per la realizzazione della viabilità alternativa nella zona piazza Puccini/viale Redi; completato tale intervento, nei giorni a seguire sarà realizzato anche quello sull'incrocio viale Redi/ via Maragliano.Sempre nella giornata di lunedì 29/09/2014 sino al 01/10/2014 è prevista l'apertura del cantiere in corrispondenza dell'incrocio viale Guidoni/viale XI Agosto con la realizzazione della segnaletica provvisoria propedeutica all'allestimento del cantiere, in orario compreso dalle 21:00 alle 5:00.
  • 25/09/2014 - Linea 2 - Piazza Puccini/viale Redi (cantiere A2)Nella giornata di lunedì 29 è previsto l’inizio dei lavori per la realizzazione della viabilità alternativa nella zona piazza Puccini/viale Redi.
Le informazioni prese come sempre dal sito della tranvia del comune accessibile dal bottone rosso qui a sinistra.

mercoledì 24 settembre 2014

Terminati i lavori zona Fortezza (per il momento)

Come riporta il sito delle News sui cantieri del Comune, accessibile dal pulsante rosso qui a sinistra, sono terminati i lavori  di cantierizzazione e spostamento dei sottoservizi all’incrocio tra i due viali, con modifica dell’intersezione semaforica e riduzione di carreggiata nelle due direttrici lato Fortezza.

Nota del 29/09/2014
In realtà i lavori continuano, è terminata solo la prima fase. L'ingombro è ancora tutto lì e vi rimarrà a lungo, come si può verificare transitando nella zona... la notizia sul sito del comune, riportata dal sottoscritto, era un po' fuorviante.

martedì 23 settembre 2014

Linea 2: perplessità

Oggi è stato approvato il prolungamento della pista dell'aeroporto a 2400 metri. Questo impatterà necessariamente anche sulla linea 2, con il rischio, in certi momenti della giornata, di essere piena già al capolinea.
La scelta di utilizzare la tranvia come mezzo di collegamento tra la stazione AV e SMN, rinunciando al progetto inizialmente avanzato del people mover, porta ad aggiungere un altro punto di criticità, con una nuova immissione massiccia di passeggeri. La linea 2 rischia di nascere già insufficiente. Aggiungiamoci pure il nuovo stadio, seppur per brevi periodi un paio di volte a settimana.
Certo la stazione AV, l'aeroporto con la nuova pista e lo stadio, arriveranno presumibilmente dopo la linea 2, ma quando arriveranno prevedo dolori...

Guasto alla tranvia - bloccata da Arcipressi alla Stazione

Questa mattina la città si ritrova senza tram, almeno per buona parte della linea T1.
A differenza di quanto riportato dalla Nazione, esperienza personale, la tranvia è bloccata dalla fermata Arcipressi.

giovedì 18 settembre 2014

Cantieri tranvia alla Fortezza: traffico meglio del previsto

Non si sono verificati i paventati blocchi alla circolazione in zona Fortezza per i cantieri aperti la scorsa notte. Ma attenzione ai giorni di pioggia e freddo.

mercoledì 17 settembre 2014

Non perdere i finanziamenti dello sblocca Italia per la tranvia

Per non perdere i finanziamenti dello sblocca Italia, l'unico percorso possibile è quello previsto dalla cosiddetta linea 3.2. Lungo i viali fino a Piazza della Libertà, poi diramazione per Campo di Marte-Rovezzano e Bagno a Ripoli, sempre lungo i Viali e con il braccio verso P.za S.Marco di penetrazione in centro. Tutto in superficie.
Almeno questo è quanto proporrà Tram Firenze al Sindaco. E tutto sommato è quanto di più auspicabile

News cantieri tranvia

Qui a fianco ho aggiunto un bottone che conduce alla pagina del Comune di Firenze dove sono riportate le novità sui cantieri in corso.
Da quella pagina è possibile raggiungere tutte le informazioni e tutta la documentazione presente sulla tranvia sul sito del Comune.

martedì 16 settembre 2014

Domani partiranno i cantieri in zona Fortezza

Domani alle 21, partiranno i cantieri tra Viale Lavagnini e Viale Strozzi.
I lavori si terranno di notte, ma il ristringimento di carreggiata potrà influire sul traffico diurno.

lunedì 15 settembre 2014

venerdì 12 settembre 2014

Countdown log

============
12/09/2014 - Modificato, come da cronoprogramma, l'avvio linea 2 impostato al 07/12/2016
============
19/05/2015 - Inserito nuovo countdown per l'avvio integrato delle 3 linee al 14/02/2018 come da dichiarazione assessore Giorgetti nel Consiglio Comunale del 18/05/2015
============
07/12/2016 - Il contatore della linea 2 ha iniziato a contare il ritardo della linea sul cronoprogramma.
============
11/09/2017 - Il contatore di avvio integrato è stato spostato al 15 aprile 2018, dopo le dichiarazioni sul ritardo di 2 mesi dell'entrata in esercizio.
============

Conto alla rovescia linea 2 e 3

Ho modificato il conto alla rovescia sull'avvio delle 2 linee.
Ho consultato il cronoprogramma del Comune (accessibile dal link a fianco), dove è riportato che la fase "Prove, preesercizio e rilascio nulla osta" termina rispettivamente per la linea 2 il 7 dicembre 2016 e per la linea 3 il 21 novembre 2017.

Questa fase risulta essere l'ultima fase del cronoprogramma stesso.

Conferenza stampa di Nardella sui lavori tranviari

Il sindaco Nardella e l'assessore Giorgetti hanno illustrato i prossimi lavori alle linee 2 e 3.

mercoledì 10 settembre 2014

Fiaccolata

Nei giorni scorsi si è tenuta in zona Novoli un a fiaccolata contro la prostituzione e la tranvia (sic). Ho volutamente ignorato la notizia, vista anche la scarsa partecipazione, seppure con un grosso risalto sugli organi di informazione.Il grosso dei partecipanti era composto dai consiglieri di opposizione in comune.

Quello che mi ha veramente irritato e il voler mettere insieme un elemento di degrado della zona, la prostituzione, con un'opportunità di maggior vivibilità come sarà la tranvia, trascorso il periodo di disagio comunque limitato nel tempo.

Questa volta sono venuto meno all'impegno che mi ero auto imposto di riportare comunque le notizie su tutto quello che riguarda la tranvia, anche se portate avanti da coloro che la tranvia non la vorrebbero.

Spero che i pochi lettori di questo blog non me ne vogliano, ma proprio non ci sono riuscito...

Alla Fortezza si lavorerà anche di notte

I lavori in zona V.li Lavagnini e Strozzi sono previsti anche in notturna.

giovedì 4 settembre 2014

Nardella: ipotesi di interrare la tranvia lungo i viali

Intervista al sindaco Nardella: Ipotesi alternativa al sotto-attraversamento del Centro:
Interrare la tranvia da Piazza della Libertà fino al Lungarno della Zecca per raggiungere Bagno a Ripoli...
I finanziamenti dello sblocca Italia in qualche modo si spenderanno.

mercoledì 3 settembre 2014

Dibattito sulla tranvia

Questa sera alle 18.30 presso la festa dell'Unità delle Cascine si terrà il dibattito:

Tranvia cosa succede in città

Partecipano:
L'assessore Stefano Giorgetti
L'ex sindaco di Scandicci Simone Gheri
Il consigliere regionale Paolo Bambagioni.
Fabrizio Ricci farà da moderatore.

Il Comune dice no a Confcommercio sugli indennizzi diretti

Il Sindaco Nardella ha detto no agli indennizzi diretti chiesti da Confcommercio per le imprese commerciali danneggiate dai lavori tranviari

lunedì 1 settembre 2014

I finanziamenti di "sblocca Italia" per il sotto-attraversamento tranviario del centro.

Renzi, fedele a quanto proposto in veste di sindaco, concede finanziamenti per il sotto-attraversamento del centro storico da parte della linea 2.
I problemi da risolvere però non sono pochi, uno fra tutti trovare il resto dei finanziamenti per completare l'opera.

venerdì 29 agosto 2014

Foto storiche

Dopo il restyling del blog ho anche aggiornato al nuovo layout le foto storiche, in genere ingrandendo leggermente le foto stesse rendendole più fruibili.

Tutta la raccolta è visibile al seguente link: Foto storiche

giovedì 28 agosto 2014

Nuovo layout del blog

Come si può vedere il blog ha un nuovo layout.
La scelta del viola non è casuale.



Sono graditi commenti.

mercoledì 27 agosto 2014

Punto di ascolto lavori tranvia Quartiere 5

Il punto di ascolto per i cittadini del Quartiere 5 sui lavori della tranvia è stato riaperto ieri (disponibile ogni martedì). Per motivi tecnico-amministrativi, non sarà disponibile martedì 02/09.

lunedì 25 agosto 2014

giovedì 7 agosto 2014

Linea 3, Nardella conferma: denuncio Telecom

Per l'interruzione dei lavori alla linea 3, a causa di un cavo in fibra ottica di proprietà Telecom non segnalato, il Sindaco conferma la linea dura preannunciata con l'apertura di un contenzioso legale con la compagnia telefonica.

martedì 5 agosto 2014

Primo stop ai lavori

Un cavo Telecom sconosciuto alla mappatura dei sotto-servizi impone uno stop ai lavori della linea 3.
Nell'edizione cartacea della Nazione maggiori dettagli.
La reazione del sindaco non si è fatta aspettare, prendendo già in considerazione eventuali azioni di rivalsa verso Telecom responsabile del cavo di fibra ottica.

mercoledì 30 luglio 2014

Come sarà la nuova circolazione nei pressi della Fortezza

Al post precedente, al link al Reporter, è riportato un'immagine della nuova circolazione presso la Fortezza.
L'immagine è molto interessante con lo stato finale dell'opera, ho quindi ritenuto opportuno evidenziarla nel Blog.
Sicuramente l'immagine sottostante da l'idea di quanto dovrà essere realizzato in quella zona e di quanti disagi alla circolazione dovrà soffrire la città, prima che i lavori siano conclusi. Al termine comunque la zona sarà anche più bella.

Fonte: Il Reporter

Quel che c'è da sapere sui lavori tranviari

Un interessante articolo su quello che è necessario sapere per districarsi tra i disagi provocati dai lavori tranviari.

venerdì 25 luglio 2014

Iniziano i lavori in Piazza Dalmazia

Da domani, sabato 26, inizieranno i lavori in Piazza Dalmazia; sul comunicato sottostante anche altre indicazioni sulle variazioni al traffico nella zona.

giovedì 24 luglio 2014

Incontri di ascolto al Q5

Proseguiranno fino al 5 agosto gli incontri di ascolto sui problemi dei lavori tranviari da parte del Comune presso il Quartiere 5.

mercoledì 23 luglio 2014

Le imprese sui tracciati dei lavori chiedono aiuto

Le imprese sui tracciati delle linee 2 e 3 chiedono aiuti economici come indennizzo per gli affari perduti.

La presidente dell'istituto nazionale di urbanistica favorevole al passaggio presso il Duomo

Silvia Viviani, presidente dell'istituto nazionale di urbanistica si dice favorevole al vecchio progetto del passaggio della linea 2 nei pressi del Duomo.

La storica linea tranviaria verso Lastra a Signa

Ho ricevuto da un gradito lettore questo commento che ho deciso di promuovere alla dignità di post.
Ringrazio Antonio Taccetti per il suo contributo e l'apprezzamento per il blog.


Ciao, volevo segnalarti che è esistita una tramvia che da Firenze raggiungeva Lastra a Signa, Ponte a Signa e Porto di mezzo alla fine dell'800.
Puoi trovarne immagini a questo indirizzo web
http://www.lastraonline.it/p/foto-tour.php?idpag=1337
e puoi anche inserirle su questo bellissimo sito (purché ne citi la fonte.)
Le prime proposte per la costruzione di una linea tranviaria fra Firenze e l'interland ovest risalgono al 1880. La Deputazione provinciale dei trasporti concesse alla società dei Tramways Fiorentini di costruirla tramite accordo firmato, tra i comuni dove sarebbe stata realizzata, il 14 ottobre dello stesso anno.
L'autorizzazione dal Ministero dei Trasporti arrivò nel 1881, collaudo definitivo in data 8 marzo 1884.
Fu costruita dalla Società generale dei Tramways di Bruxelles; per questra ragione, anche oggi, a Firenze il trasporto pubblico in città viane chiamato tramvai.
La linea, per una lunghezza di 12,160 km partiva da Firenze in Piazza Cestello e successivamente imboccava la via Livornese (oggi via Pisana), per passare da Monticelli, Legnaia, San Quirico, Ponte a Greve, Casellina, Capannuccia, fino a terminare Lastra a Signa.
Dal settembre 1895 la linea raggiunse anche Ponte a Signa e Porto di Mezzo, che divenne il capolinea definitivo.
Vennero utilizzate locomotive costruite dalla ditta tedesca Henschel & Sohn di Kassel.
Avevano una potenza di 60 cv e potevano raggiungere i 15 km/h.
Lungo il percorso furono erette delle costruzioni per i dipendenti e sale d'aspetto nelle stazioni.
A Porto di Mezzo vi era, in capannoni coperti, il deposito per il materiale.
Un grande piazzale per la sosta dei convogli era a Lastra a Signa in via 24 maggio, località La Posta.
Saluti
Antonio Taccetti

martedì 22 luglio 2014

Le reazioni al programma di mandato

Le reazioni in consiglio comunale al programma di mandato del Sindaco sono riportati sul sito del Comune al seguente Link:
http://press.comune.fi.it/hcm/hcm5189-Consiglio.html

Ovviamente tra gli argomenti principali trattati i lavori per la tranvia fanno la parte del leone.
Una sintesi del programma di mandato di Nardella è riportato nel precedente post al link verso l'articolo della Nazione.

Nardella: da settembre, per i lavori tranviari, meglio lasciare la macchina a casa

Il sindaco invita i cittadini, in vista dei lavori tranviari previsti da settembre, di abbandonare l'uso dell'auto privata.
Sull'articolo della Nazione è sintetizzato il Programma di Mandato di Nardella.

lunedì 21 luglio 2014

Nascono i no Tram

Con alla testa Razzanelli, a Firenze nascono i no Tram.
Delle due testate che riportano la notizia, da evidenziare la risibile definizione di moderato riferita a Razzanelli da Panorama.

Preoccupazioni per la chiesa Russa


La nuova organizzazione del traffico per i lavori tranviari in zona viale Milton, preoccupano i prelati della chiesa Russa.

venerdì 18 luglio 2014

Razzanelli torna alla carica

I tentativi di Razzanelli di rallentare i lavori tranviari, novello Don Chisciotte, continuano. Adesso sta richiedendo l'impatto ambientale dei lavori (non dell'opera...).

Comunicato stampa Comune di Firenze

martedì 8 luglio 2014

Chiusura Via Alderotti per i lavori preparatori

Dopo la chiusura di Via Alderotti per i lavori propedeutici a quelli tranviari, si riscontrano problemi alla circolazione.

Approvata la variante alla linea 3

Approvata la variante alla linea tre che toglie il passaggio del tram da viale Rosselli e passa da via Valfonda e piazza Bambine e Bambini di Beslan

giovedì 19 giugno 2014

Rassegna stampa Mix

Con la ripresa dei lavori, l'argomento tranvia è tornato in auge su tutti i mezzi di informazione on-line. Qui riporto una serie di link ad articoli sulla tranvia.
Vi sono riferimenti ad interventi dell'opposizione in Comune, risposte degli amministratori, situazione del traffico e attività di protesta dei comitati. Insomma di tutto un po'. Originale la protesta degli anti-tram: dichiarano che le attività commerciali sono danneggiate dai lavori, poi organizzano presidi per rallentare i lavori stessi, prolungando quindi l'agonia... Mah...

martedì 17 giugno 2014

Nuove pagine disponibili

Attingendo ad informazioni riportate sul portale del Comune di Firenze dedicato alla tranvia citato nel precedente post, ho allestito 2 nuove pagine, disponibili nella barra in alto sotto la descrizione del blog, con il tracciato, il nome delle fermate (immagino, al momento provvisorie) e la descrizione del percorso, sia per la linea 2 che per la linea 3 cercando di arricchire con qualche informazione in più questo blog dedicato al tram fiorentino.

Sito sulla tranvia del Comune

E' stato rinnovato il sito sulla tranvia nelle pagine del portale del Comune di Firenze.
Ecco il link:

http://mobilita.comune.fi.it/tramvia/index.html

Ho provveduto ad inserire il sito nei link a fianco.

Lavori linea 3: partiti

Partiti, ieri, ufficialmente i lavori alla linea 3.

lunedì 16 giugno 2014

Rassegna stampa

E' mia intenzione, quando esistono comunicati istituzionali, per esempio del Comune, della Provincia o della Regione, di limitare la rassegna stampa a questo tipo di comunicati senza riportare tutte le testate on-line che di solito attingono con dei copia ed incolla da questi comunicati e li pubblicano in parte od integralmente.
Chiedo ai pochi lettori che seguono questo blog, se non concordassero con questa mia idea di commentare questo post.

mercoledì 11 giugno 2014

Dal comune una task force per i lavori delle nuove linee

Annunciata da Nardella una task-force per affrontare tutti i problemi che potranno emergere durante i lavori alle linee 2 e 3 della tranvia.

venerdì 6 giugno 2014

Nardella: Nessuna ricaduta sulla tranvia dall'inchiesta sul Mose

Secondo il neo-sindaco Nardella non vi sarà nessuna ricaduta sui lavori della tranvia dall'inchiesta veneziana, ma naturalmente c'è chi cavalca la vicenda.

giovedì 5 giugno 2014

La maledizione dei lavori della tranvia

Coinvolto nello scandalo veneziano il presidente dell'impresa incaricata per i lavori della linea 2. Nelle vicende del Mose di Venezia, Alessandro Mazzi è coinvolto come vicepresidente di un altro consorzio, e l'impresa sembra estranea. Razzanelli ovviamente vuole fermare tutto...

Protesta contro i lavori alla linea 3

In zona Statuto alcune proteste per i disagi provocati dai lavori.

martedì 27 maggio 2014

Risultati elettorali e tranvia

Credo che i risultati elettorali di domenica scorsa influenzeranno moltissimo i progetti e le realizzazioni della tranvia fiorentina.
L'affermazione plebiscitaria di Nardella  a Firenze e di Renzi in Italia farà si che la realizzazione delle linee 2 e 3 come le hanno volute, salvo ulteriori problemi legati ai finanziamenti, andranno avanti rapidamente, con la probabile apertura delle nuove linee per le date previste.
Le opposizioni stile Razzanelli hanno perso ogni peso politico, e anche le resistenze locali come quelle di via dello Statuto avranno il fiato corto, con la legittimazione avuta da Nardella.
Purtroppo il risvolto della medaglia sara che il passaggio al Duomo, del progetto originale, è destinato ad andare definitivamente  in soffitta, con il contemporaneo rilancio del sottoattraversamento del Centro.
Non sarà la rete tranviaria che tutti avremmo voluto, ma credo comunque, in futuro, quella rete tanto agognata sarà una realtà.

giovedì 22 maggio 2014

Lavori e disagi

Purtroppo la costruzione di un'opera pubblica come un sistema tranviario che attraversa una città, durante la sua realizzazione è fonte certa di disagi che investono sia il traffico veicolare che gli esercizi commerciali. Quello che ci deve confortare è che i disagi, seppure lunghi, sono destinati a terminare, mentre i benefici dell'opera saranno permanenti.
Qui di seguito alcune notizie sui disagi dovuti agli imminenti lavori, ricordandosi anche che siamo in campagna elettorale, e poi c'è chi tali ragionamenti non li fa ed è contro a prescindere.
Nella zone toccate dalla linea 1 molti hanno sofferto disagi durante la costruzione, ma per fortuna adesso ne stanno godendo i benefici, compresi quelli economici, come le zone commerciali di Scandicci, nei pressi di Resistenza  divenute di facile accesso.

martedì 20 maggio 2014

Linea 3: inizio lavori

Lunedì 26 inizieranno i lavori anche per la linea 3.

Dovere di cronaca: Razzanelli

Faccio molta fatica a pubblicare il link alla dichiarazione di Razzanelli, solo per non venire meno all'impegno che mi sono auto imposto sulla completezza delle notizie sulla tranvia che ho scritto questo post.

Sciopero tranvia oggi 20/05/2014

Causa sciopero il tram potrà subire disservizi dalle 13.00.alle 17.00 di oggi.

domenica 18 maggio 2014

Allarme commercianti!

Insieme ai lavori ripartono le preoccupazioni dei commercianti delle zone coinvolte.

A volte ritornano...

Puntale come un orologio svizzero, contro ogni evidenza, Razzanelli resta fedele a se stesso e riparte con la sua campagna contro la tranvia. I cambi di partito, nelle ultime notizie era dato dalle parti di Forza Italia, dopo un transito sui binari della Lega, non gli fanno cambiare il suo scopo di vita: continuare a far affogare Firenze nella morsa del traffico veicolare. Ognuno ha gli obbiettivi che si merita...
E' triste vedere che anche il candidato sindaco di FI si affianca a questa assurda battaglia.