domenica 31 dicembre 2017

venerdì 29 dicembre 2017

Linea 1 #tramvia #tramviaFi ogni 9 minuti per la notte di Capodanno @TramviaGest

Al link http://www.gestramvia.com/orari sono riportati gli orari del servizio tranviario. Come di consueto, anche per il prossimo Capodanno verrà garantito il servizio per l'intera nottata con un tram ogni 9 minuti. 

venerdì 22 dicembre 2017

Pronti i nuovi 29 tram per le linee 2 e 3 della #tramvia #tramviaFi

Il sindaco di Firenze, Nardella, in visita a Gest, dove l'AD Laugaa ha mostrato i nuovi veicoli che entreranno in esercizio sulle nuove linee. In addestramento i nuovi conducenti.
Fonte: La Repubblica Firenze
 

giovedì 21 dicembre 2017

Sindaco: 2018 sarà l'anno delle nuove linee della #tramvia #tramviaFi

Salvo eventi straordinari come il ritrovamento di uno scheletro di dinosauro, a primavera saranno inaugurate le due nuove linee della tranvia e presto inizieranno i lavori per la linea 4 e per il prolungamento della linea 2 verso il polo scientifico di Sesto F. Più o meno questo è quanto dichiarato da Nardella durante il consueto incontro di fine anno con la stampa.

martedì 19 dicembre 2017

Linea 3 #tramvia #tramviaFi: a gennaio inizieranno i test con i Sirio in V.le Molrgagni

Il coordinamento lavori della tranvia ha deciso di iniziare le prove dei Sirio sulla linea 3, nel tratto di Viale Morgagni a partire dal mese di gennaio.

Parcheggio A1 - #tramvia di villa Costanza: Raddoppiata in 6 mesi la media giornaliera di soste. #tramviaFi

Una media di 160 presenze giornaliere, praticamente raddoppiate in circa sei mesi. I dati sono emersi durante l'incontro di aggiornamento sullo sviluppo del parcheggio scambiatore di Villa Costanza, il primo “Drive and Tramway” d’Italia, grazie al quale si può lasciare l’auto in sosta senza uscire dall’Autostrada, salire in tramvia e raggiungere il centro di Firenze in pochi minuti. Erano presenti il Sindaco di Scandicci Sandro Fallani, che è anche consigliere delegato allo Sviluppo economico della Città Metropolitana di Firenze, e i tecnici del Comune di Firenze, con Società Autostrade, Gest, Ministero dei Trasporti, Baltour e Cfti. A settembre, al primo incontro, gli stessi soggetti avevano stabilito alcuni obiettivi per promuovere e migliorare la fruibilità del parcheggio scambiatore. E' stata fatta campagna pubblicitaria via web ed è stato individuato e perseguito uno spazio di fidelizzazione dei clienti, grazie al quale si è deciso di abbassare le tariffe, anche del 50 per cento: gratis i primi 30 minuti. Abbonamenti: una settimana 20 euro, un mese 40, un anno 200.

In corrispondenza dell'aumento dei clienti si è registrato da luglio ad oggi il raddoppio delle frequenze e degli incassi. "Di fatto - spiega Sandro Fallani - una crescita graduale ma costante delle presenze". I clienti apprezzano e utilizzano anche lo spazio del bar ristorante.
"I risultati sono soddisfacenti - sottolinea Stefano Giorgetti, assessore ai Trasporti del Comune di Firenze - Le punte di presenza più alte sono state durante l'Estate Fiorentina, la Fiera di Scandicci e il Ponte dell'Immacolata. Compiuto anche un nuovo passo: l'introduzione di una tariffa per i camper solo per la sosta".

Nel frattempo Società Autostrade ha diffuso un filmato sul parcheggio scambiatore nelle 200 aree di servizio, sulla sua homepage e nel servizio "Pianifica il tuo viaggio", con la specifica che i primi 30 minuti di sosta sono gratuiti. Sarà introdotta una nuova infografica a mille metri, 750 metri e 250 metri dall'arrivo al parcheggio e, in autostrada, a 30 e 50 km. "Stiamo lavorando con il Comune di Firenze - continua Fallani - per allestire gli spazi per gli autobus di lunga percorrenza con l'indicazione di Villa Costanza".

sabato 9 dicembre 2017

Novità e modifiche alla circolazione per i lavori per la #tramvia #tramviaFi

Proseguono anche la prossima settimana i lavori della tramvia. Per alcuni lavori relativi alla rete di distribuzione del gas da lunedì 11 a giovedì 14 dicembre in orario notturno (21-5.30) sarà chiusa via Valfonda. I veicoli provenienti da piazza Adua in uscita dalla Stazione dovranno utilizzare il percorso alternativo via Santa Caterina da Siena-via della Scala. 
Passando alla zona di viale Morgagni-piazza Dalmazia, la prossima settimana entrano nel vivo i lavori di posa e tesatura della linea di contatto. Nei giorni scorsi hanno preso il via le operazioni propedeutiche con chiusure puntuali e per un tempo limitato all’intervento della pista ciclabile da largo Brambilla a piazza Dalmazia (fino al 20 dicembre). Dal 15 dicembre poi sarà effettuata la posa e la tesatura vera e propria. Le operazioni verranno eseguite in orario pomeridiano (15-19) con chiusure momentanee con la presenza della Polizia Municipale in viale Morgagni agli incroci semaforizzati di via Cesalpino e via Dino del Garbo nella porzione di cantiere della tramvia in attraversamento. Stesso provvedimento anche in largo Brambilla all’incrocio semaforizzato con Via Caccini/viale Morgagni nella porzione di cantiere della tramvia in attraversamento. 
Sono invece state programmate in orario notturno le operazioni nel primo tratto di viale Morgagni (da piazza Dalmazia a via Santo Stefano in Pane) e in piazza Dalmazia. Nelle notti di lunedì 11, venerdì 15 e sabato 16 dicembre in orario 21-5.30, per un massimo di tre ore, in viale Morgagni sarà revocata la corsia di emergenza da piazza Dalmazia a via Santo Stefano in Pane. Stesso provvedimento anche in piazza Dalmazia (lato fra i numeri civici 52R e 46R) nella corsia di emergenza mentre sarà chiusa la corsia veicolare tra il numero civico 46R e via Vittorio Emanuele II. Chiusura anche in via Corridoni dal numero civico 52R e via Bini. Deroghe per mezzi di soccorso e veicoli diretti ai passi carrabili. I veicoli provenienti da via Reginaldo Giuliani/via Mariti e diretti a Careggi dovranno utilizzare la corsia delle ambulanze a sinistra del cantiere secondo il senso di marcia. I veicoli provenienti da via Reginaldo Giuliani è diretti in via Corridoni useranno il percorso alternativo via di Rifredi-via Bini.

giovedì 7 dicembre 2017

Giorgetti rilancia: nel 2021 la #tramvia a piazza S. Marco - #tramviaFi

L'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti parla del nuovo ramo della tranvia, che dalla Fortezza (la diramazione si può già vedere) transitando per Viale S. Lavagnini e Piazza della Libertà raggiungerà Piazza S. Marco, transitando per Via Cavour e tornando indietro per Via La Marmora.
I lavori inizieranno nel 2019.

I lavori per la #tramvia #tramviaFi non finiranno il 14 febbraio? @darionardella

"La fine dei lavori viene confermata per fine febbraio. Dopo seguiranno collaudi e preesercizio."

Questa è la dichiarazione del Sindaco, riportate anche nel precedente post, sembra slittare di altri 15 giorni la chiusura dei cantieri. Infatti non si parla più di tale data, in precedenza rappresentata come feticcio, prima per l'entrata in esercizio, poi per la chiusura dei cantieri, ma genericamente di fine febbraio.  Non mi scandalizza un altro po' di ritardo, i lavori sono imponenti, forse sarebbe stato meglio evitare la parola "confermata".

Lavori #tramvia # tramviaFi: gli operai nei cantieri anche per il periodo natalizio

Gli operai saranno al lavoro sui cantieri della tramvia per tutte le feste di Natale, tranne i giorni 25 e 26 dicembre, 31 e 1 gennaio. Lo hanno annunciato i responsabili delle aziende coinvolte nelle lavorazioni delle linee 2 e 3, che oggi sono stati convocati dal sindaco Dario Nardella insieme all’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti e ai tecnici e dirigenti comunali per un'ultima riunione prima del Natale.
“Vediamo positivamente che finalmente i cantieri hanno cambiato ritmo – ha dichiarato il sindaco Nardella -. Adesso è il momento dell’ultimo sforzo per chiudere i cantieri e iniziare la fase dei collaudi e del preesercizio. Confido nella responsabilità di tutti per la spinta finale di quello che è il sistema tramviario più importante d’Italia”.
La fine dei lavori viene confermata per fine febbraio. Dopo seguiranno collaudi e preesercizio.
Il sindaco ha annunciato che il 21 dicembre sarà effettuato un sopralluogo con Hitachi per vedere i nuovi tram già allestiti. Nardella ha sottolineato anche l’importanza di finire in tempo gli interventi di sistemazione urbana lungo i tracciati.

martedì 5 dicembre 2017

Lavori #tramvia #tramviaFi: Interruzione acqua in v. P. Bruciato il giorno 11/12

Publiacqua comunica:

Dalle ore 8.00 di lunedì 11 dicembre, sarà sospesa l’erogazione dell’acqua in via del Palazzo Bruciato.

Informiamo i cittadini del Comune di Firenze che, causa lavori sulla rete idrica inerenti il cantiere tramvia, dalle ore 8.00 di lunedì 11 dicembre, sarà sospesa l’erogazione dell’acqua alle in via del Palazzo Bruciato. Abbassamenti di pressione potranno verificarsi ai piani alti delle vie limitrofe. La situazione andrà normalizzandosi nel corso della serata. 

Publiacqua si scusa con i cittadini per i disagi che questo lavoro potrà creare loro.

05/12/2017 15.27
Publiacqua spa

domenica 3 dicembre 2017

Novità e modifiche alla circolazione per i lavori per la #tramvia #tramviaFi

Proseguono i lavori della tramvia. 
Per quanto riguarda la linea 2, saranno effettuati di notte, in orario 22-6, i lavori di getto e scarico delle rotaie. Si inizia nelle due notti tra lunedì 4 e mercoledì 6 dicembre in via Gordigiani con un restringimento all’incrocio con via Circondaria. in via di Novoli. Nella notte successiva, tra mercoledì 6 e giovedì 7 dicembre, sarà la volta di via di Novoli: sarà chiuso il tratto da via Lippi e Macia a via Valdinievole. Bis nella notte tra lunedì 11 e martedì 12 dicembre. Infine stesso provvedimento nella notte tra giovedì 14 e venerdì 15 dicembre in via di Novoli da via Torre degli Agli a via Lippi e Macia. 
Passando alla linea 3, la prossima settimana sono in programma due interventi. Il primo è relativo allo spostamento dei sottoservizi telefonici in via Morgagni, via Bini, via Mazzoni, via Vittorio Emanuele II e via Tavanti. Per quanto riguarda i provvedimenti da lunedì 4 dicembre sarà chiusa la pista ciclabile di viale Morgagni da via Cocchi al numero civico 8 mentre nel tratto compreso tra i numeri civici 4 e 6 sarà istituito un restringimento di carreggiata (anche sul marciapiede). Restringimenti di carreggiata e divieti di sosta a tratti in via Bini, via Mazzoni, via Vittorio Emanuele II, via Tavanti (anche sul marciapiede). In orario notturno (dalle 22 alle 6) si aggiungeranno ulteriori provvedimenti in via Carlo Bini, ovvero un restringimento di carreggiata a cavallo dell’incrocio con via Corridoni.  Il secondo intervento riguarda sempre i sottoservizi ed in programma di notte (dalle 21 alle 5). Da martedì 5 a venerdì 8 dicembre piazza Dalmazia sarà chiusa da via Vittorio Emanuele II a via Mariti verso via Mariti. In viale Morgagni da via Santo Stefano in Pane a piazza Dalmazia verso quest’ultima sarà revocata la corsia di emergenza in direzione di Careggi. Sempre in viale Morgagni scatterà la chiusura della corsia da via Cesalpino a via Vittorio Emanuele II verso via Mariti; mentre nel tratto da via Santo Stefano in Pane a via Cesalpino sono previste la chiusura della corsia in direzione via Mariti quindi l’istituzione del senso unico verso via Santo Stefano in Pane.
Sarà sempre garantito l'itinerario per i mezzi di soccorso provenienti da via mariti e diretti verso l'ospedale di Careggi: le ambulaneze transiteranno nella corsia di destra del cantiere.

Lavori #tramvia tramviaFi: nuovo assetto della circolazione a SMN

Nella notte tra lunedì e martedì scatterà il nuovo assetto del cantiere alla stazione, in corrispondenza della rotatoria. Una soluzione diversa e migliorativa rispetto a quella iniziale che era stata attivata lunedì scorso. Sono stati recuperati alcuni spazi all’interno del cantiere e quindi viene realizzato un nuovo tratto di viabilità che permette il mantenimento della rotatoria anche se leggermente traslata. 
“La ditta sta già realizzando la sede larga 7-8 metri in cui potranno transitare sia auto che bus che sarà pronta lunedì sera – spiega l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti che anche oggi, con il sindaco Dario Nardella, si è recato in cantiere per verificare l’andamento di questi lavori – . In questo modo sarà mantenuto l’attraversamento per i mezzi provenienti da via Nazionale e diretti verso le scalette e via Santa Caterina da Siena-via della Scala con un alleggerimento dei flussi di traffico in piazza Adua”. 
“Già lunedì avevamo detto che cercavamo di recuperare alcune aree dei cantieri per migliorare la viabilità e ci siamo riusciti – aggiunge l’assessore –. Con questo assetto di fatto viene mantenuta la viabilità attuale di attraversamento e con le già previste riduzioni di transiti di alcune linee del Tpl urbano ed extraurbano la situazione dovrebbe decisamente migliorare”. Inoltre a questo si aggiungono anche ulteriori diminuzioni relative ai passaggi di alcune linee autorizzate che non arriveranno più dalla stazione o che comunque non utilizzeranno via Nazionale. “Stiamo lavorando sia con le ditte che con le aziende del Tpl per individuare la migliore soluzione possibile per superare gli ultimi due mesi di cantiere. Resta sempre valido il pressante invito a non utilizzare, a meno di vera necessità, i mezzi privati per recarsi alla stazione” conclude l’assessore Giorgetti.